News

GIOCHI INTERNAZIONALI DELLA GIOVENTU'

 

 

Da giovedì inizio della kermesse internazionale dei Giochi della Gioventù, organizzata dal Comune di Dueville. Le nostre squadre scenderanno in campo al Palasport di Povolaro (venerdì pomeriggio quella femminile e sabato quella maschile)  in gara con le rappresentanze di Inghilterra, Germania,Francia e Portogallo!

FINALE 5°/ 6° POSTO PER IL NOSTRO MISTO AICS

 

 

Buon risultato stagionale per la nostra squadra mista, guidata da Mister Piccoli, che dopo aver concluso al terzo posto il girone di qualificazione, cercherà di aggiudicarsi ora il quinto posto assoluto su 20 squadre iscritte al Campionato Aics.

Bravi ragazzi e… in bocca al lupo!!!

FINALE DEI TERZI PER L'UNDER 13 3 X 3 MASCHILE

Si è svolta domenica 22 marzo a Schio la finale dei terzi classificati nel campionato nazionale under 13 3 x 3 maschile che ha visto impegnata la nostra squadra in due partite:

POL CORNEDO A -  VOLLEY POVOLARO     2 - 1  ( 5-15, 15-13, 15-13)

VOLLEY POVOLARO - AVOLLEY TIGRI         1 - 2  ( 8-15, 15-6, 5-15)

I nostri ragazzi si sono quindi classificati al nono posto su 18 squadre partecipanti al Campionato, giocando con grandissimo impegno e serietà tutti gli incontri della stagione e confermandosi squadra in costante e promettente crescita. Un grande applauso ai nostri ragazzi!                                                                                                                                             

Il Povolaro premiato dal Presidente De Meo

 

2^ FESTA DI MINIVOLLEY A POVOLARO

Si è svolta domenica 15 marzo la 2^ FESTA DI MINIVOLLEY in casa Povolaro. In gara due concentramenti per un totale di 8 squadre con un centinaio di mini-atleti partecipanti.

Due le squadre di casa presenti, Cavazzale e Povolaro, che si sono impegnate nelle gare tre contro tre; e, a fare da filo conduttore, il tema delle feste di quest'anno, che è la favola di  DRAGON TRAINER con la sua morale:

E' più forte chi non si ferma al pregiudizio, ma combatte per scoprire la verità e affrontare le paure.

Tutta la vicenda si incentra sulla lotta fra progresso e tradizione, preconcetto e comprensione. E vuole dimostrarci che la tradizione non sempre è un valore positivo perché a volte è cecità e arretratezza, bisogna saper distinguere. La voracità dei draghi, secondo la tradizione, è data dalla loro natura. Singhiozzo, il protagonista, è un vichingo, ma è diverso dagli altri che non riescono a capire che si può essere amici dei draghi e per questo pensano solo a sterminarli. Solo Singhiozzo pensa a conoscerli e a capirli. E dopo averli capiti impara ad amarli, a considerarli amici e alleati. E così scopre che la loro voracità non è dovuta alla loro natura ma è la conseguenza di un ricatto che i draghi subiscono, in pratica sono costretti a fare il male. L’apparenza inganna, è necessario andare a fondo per capire le cause dei problemi e non fermarsi all’apparenza. La morale, ancora più in profondità ci parla del fatto che ciò che di solito fa paura (i terrori sono ben individuabili nei nomi dei draghi) può diventare una forza, a patto di affrontare i nostri timori, conoscerli e capirli.

 

 

   

SUCCESSO DELL'UNDER 13 FEMMINILE JOY

 

Un bell’applauso e un grosso in bocca al lupo alla nostra  Under 13 femminile guidata da Mister Martini che alla fine della prima fase si è aggiudicata l’accesso al girone di eccellenza dell’Under 13 Joy, collocandosi, nella classifica avulsa, al settimo posto sulle 34 squadre partecipanti!